Titolo: “La genesi dell’heavy metal italiano: riff possenti fra hard rock, glam, progressive e nwobhm (1969 - 1979)”. Autore: Johnny “Hard” Rossini. Casa Editrice: Youcanprint Editore. Data di uscita: gennaio 2021 Sinossi editoriale: Dieci anni prima dell’esplosione del metal che segnerà il rock degli anni 80, in Italia molte bands virano sull’hard rock, alcune con ottimi risultati e riproducendo fedelmente il sound che Black Sabbath, Deep Purple, Led Zeppelin e Grand Funk Railroad stanno urlando dai loro LP. Gruppi pioneristici che si evolvono con gli anni (e con l’arrivo di Iron Maiden, Kiss e Judas Priest) passando dall’hard rock all’hard prog, dal dark al glam, fino alla NWOBHM: alcuni firmano un contratto e mettono su vinile il proprio sound a testimonianza di quella scena musicale. La progenesi del metal viene sviscerata attraverso i capisaldi del genere, curiosità impensabili e tracce lost & found. Un oscuro viaggio fra i solchi dei vinili con oltre 120 bands da riscoprire attraverso schede biografiche, fotografie e discografie commentate: dal Balletto di Bronzo ai Death SS, dai Teoremi alla Strana Officina, dagli Antonius Rex ai Vanexa, dai New Trolls agli Janus, dai Mass Media ai Crazy Band, dai Moby Dick agli Elektroshock, dagli S to S ai Pulsar, dai Trip ai 5° Grado Mercalli… Con un capitolo sulle bands hard & heavy italiane che hanno pubblicato dischi negli anni 80 ma sorte negli anni 70.